Seleziona una pagina

-Dopo aver diretto il Requiem di Donizetti a Bergamo, il direttore d’orchestra italiano tornerà sul podio del festival estivo dell’Arena di Verona il 25 luglio per un gala lirico.

Luglio 2020
Il direttore d’orchestra italiano Riccardo Frizza parteciperà a luglio all’Arena Opera Festival, questa volta per dirigere Il Cuore italiano della musica, una serata di gala in cui si esibiranno alcuni dei migliori cantanti lirici internazionali legati al famoso festival estivo veronese. Il concerto sarà dedicato alle vittime della pandemia e in omaggio ai medici e operatori sanitari italiani, per questo il cast includerà molte voci italiane come Francesco Meli, Fabio Sartori, Roberto Aronica, Fabio Armiliato, Annalisa Stroppa, Barbara Frittoli, Eleonora Buratto, Luca Salsi, Leo Nucci, Daniela Barcellona e Ferruccio Furlanetto. A loro si aggiungeranno María José Siri e Saimir Pirgu. Frizza condividerà la bacchetta della direzione d’orchestra con Marco Armiliato, Andrea Battistoni e Francesco Ivan Ciampa.
Questo è il secondo omaggio alle vittime di Covid-19 a cui Riccardo Frizza ha partecipato. Domenica 28 giugno infatti ha diretto la Messa da Requiem di Donizetti per un’iniziativa del Bergamo Donizetti Opera Festival, di cui è direttore musicale. L’evento si è svolto alle porte del Cimitero Monumentale della città lombarda ed è stato trasmesso da Rai1. Al concerto hanno partecipato le istituzioni locali e nazionali, tra cui il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Frizza avrebbe dovuto in seguito inaugurare la stagione dell’Opèra di Parigi, ma il tutto è stato annullato a causa della crisi sanitaria. I suoi prossimi impegni saranno quindi Belisario e Marino Faliero a Bergamo, un concerto di Donizetti e l’Otello di Verdi a Barcellona, un gala di belcanto a Montecarlo e La Sonnambula a Parigi.