Seleziona una pagina

Giugno 2020
Il Maestro José Miguel Pérez-Sierra salirà sul podio per dirigere due opere per la stagione 2020-2021 del Teatro Real de Madrid, presentata ufficialmente a inizio giugno. Alla bacchetta del direttore spagnolo saranno affidati infatti due autentici eventi: per primo la ripresa dell’opera Don Fernando, el Emplazado, dell’ormai dimenticato compositore Valentín de Zubiaurre, un titolo che sarà presentato in concerto (con repliche il 15 e 17 maggio 2021) e che all’epoca divenne una delle opere spagnole più importanti del XIX secolo. “Si tratta di un’opera molto interessante e ingiustamente dimenticata“, ha dichiarato Pérez-Sierra; “Zubiaurre è stato un compositore di grande capacità tecnica e il pubblico riconoscerà nella partitura aspetti che ricordano il verdi dei primi tempi e sfumature belcantiste; è senza dubbio una musica bellissima e sono sicuro che il recupero di quest’opera sarà un grande successo”. Sempre al Teatro Real, Pérez-Sierra parteciperà anche alla presentazione della farsa di Donizetti Viva la Mamma o Le convenienze ed inconvenienze teatrali – un titolo molto raro e mai visto prima a Madrid – che arriverà nella produzione dell’acclamato regista teatrale Laurent Pelly in una produzione dell’Opéra de Lyon, il Grand Théâtre a Ginevra e il Teatro spagnolo. Pérez-Sierra ha dichiarato di essere “felice di poter lavorare con Laurent Pelly e ritornare al Teatro Real dopo i miei concerti nel 2014 per l’omaggio a  Montserrat Caballé e nel 2018 per l’addio alle scene di Madrid del soprano  Mariella Devia”.

Infine il direttore, che in luglio doveva dirigere Don Giovanni di Mozart inaugurando il Festival di Macerata, ha lasciato la bacchetta al direttore musicale del Festival italiano, Francesco Lanzilotta, a causa della situazione eccezionale dovuta dalla crisi sanitaria. L’Associazione Arena Sferisterio, che organizza il Festival de Macerata, si è dimostrata grata per il gesto di Pérez-Sierra e lo ha invitato a dirigere uno dei titoli del programma dell’estate 2021, ancora da definire. Inoltre nella prossima stagione José Miguel Pérez-Sierra dirigerà sia opere che concerti in paesi come Spagna, Italia e Germania.