Seleziona una pagina

– Il soprano spagnolo entrerà nei panni della regina inglese Elisabetta I in questa opera di Donizetti, cantandola per la prima volta nel teatro californiano.

Gennaio 2020

Il soprano spagnolo Davinia Rodríguez, una delle cantanti liriche spagnole più riconosciute a livello internazionale, continua ad aprire nuove strade nella sua carriera artistica. Dopo i recenti trionfi nelle opere di Verdi e Mozart, la cantante torna al belcanto romantico per il suo debutto come protagonista femminile dell’opera Donizetti Roberto Devereux. Rodríguez aggiungerà questo ruolo al suo repertorio insieme al tenore Ramón Vargas come Devereux, ed entrambi faranno il loro debutto alla Los Angeles Opera (USA). Saranno diretti da Eun Sun Kim in una produzione di Stephen Lawless con Quinn Kelsey nei panni del Duca di Nottingham.

Con questo debutto, Davinia Rodríguez ritorna al repertorio che le è più congeniale: “La mia voce si adatta bene alla linea del belcanto, fin dall’inizio della mia carriera ho interpretato molti ruoli in questo stile. Si tratta di un repertorio difficile che esige virtuosismo nelle agilità e un gran controllo del fiato, ma anche un profondo lavoro psicologico per affrontare ruoli seri come Elisabetta. Il personaggio ha una grande forza drammatica e si muove tra potere politico e amore, e questo deve essere espresso nel canto. Interpretare questo ruolo è una pietra miliare per qualsiasi soprano“.

Dopo il suo debutto a Los Angeles, la soprano spagnola viaggerà in Italia per interpretare lo stesso ruolo in aprile e in  maggio al Teatro Massimo di Palermo. Tra i suoi prossimi impegni anche il debutto al Festival Donizetti di Bergamo e al teatro dell’opera La Monnaie / De Munt a Bruxelles, nonché il suo ritorno al Festival Verdi di Parma.