Seleziona una pagina

– Il tenore portoricano di origine spagnola debutterà a Malaga a giugno dopo essere tornato al Teatro Real con Street Scene, di Kurt Weill.

Maggio 2018
La carriera di Joel Prieto non smette di esplorare nuovi ambiti. Se questa stagione lo ha portato al Semperoper di Dresda (Les Troyens, Berlioz), al Grand Auditorium del Lussemburgo (Die Csardasfürstin, di Kálmán, con l’Orchestre Philharmonique du Luxembourg), al Teatro Real di Madrid (Street Scene, di Kurt Weill), al Festival Casals di Porto Rico (Requiem di Mozart con la Sinfonica di Porto Rico) e a Santiago del Cile (Don Giovanni, Mozart), oltre ad altri impegni, i giorni 8, 9 e 10 giugno tornerà nella programmazione spagnola con un cambio di registro. Lo farà cantando per la prima volta al Festival Málaga Clásica partecipando a due concerti dedicati alla Spagna (Teatro Echegaray della capitale andalusa) insieme ad alcuni riconosciuti solisti strumentali come Jesús Reina (violino), Misha Dacić (pianoforte), Eric Silberger (violino), Alberto Martos (violoncello), Moritz Winkelmann (pianoforte), Eleanor James Kendra (viola), Char Prescott (violoncello), Anna Margrethe Nilsen (violino), Christopher Schmitt (pianoforte) e Gabriel Ureña (violoncello), con Joel Prieto come unico cantante lirico. Il giorno 8 si esibirà con opere di autori stranieri che, in un modo o nell’altro, hanno affascinato la Spagna, la sua cultura e la musica, da Beethoven a Rossini attraverso Poulenc, Scarlatti e Fauré; la sera del 10 interpreterà alcune delle romanze di zarzuela più celebri composte da Sorozábal, Soutullo e Vert e Guerrero. Tra i due concerti, il 9 giugno terrà una master class di canto organizzata dal festival di Malaga.

Prima del suo debutto a Malaga, Joel Prieto ritornerà al Teatro Real nella sua città natale, Madrid, per offrire più spettacoli di Street Scene (26, 27, 29, 30 maggio e 1 giugno), un’opera che ha già interpretato a febbraio nello stesso teatro per la premiere del lavoro di Kurt Weill nella capitale spagnola. Questa estate, inoltre, il vincitore di Operalia 2008 sarà ancora in Spagna per offrire due concerti a Palma di Mallorca organizzati dal Festival di Salisburgo (5 e 6 luglio) ed un terzo concerto programmato, sempre nella capitale maiorchina, dal Festival di Baden-Baden (11 agosto).