Seleziona una pagina

– Il tenore chiuderà il Festival Casals il 17 marzo dopo il suo ritorno al Teatro Real di Madrid

Marzo 2018
Sotto la direzione del direttore titolare dell’Orchestra Sinfonica di Porto Rico, Maximiano Valdés, il tenore Joel Prieto, nato a Madrid e cresciuto a Porto Rico, ritornerà nella sua isola per chiudere l’edizione 2018 del Festival Casals, un evento che fa appello al ritorno dell’armonia e alla comprensione internazionale dopo la tragedia che ha segnato il paese, recentemente devastato dagli uragani Irma e Maria. “Insieme stiamo combattendo per sollevare il paese”, afferma il tenore Joel Prieto, “e l’attività musicale, che conforta l’anima e conferisce la forza di andare avanti, è fondamentale in momenti come questo”. Prieto parteciperà al Festival Casals esibendosi alla cerimonia di chiusura, occasione in cui interpreterà il Requiem di Mozart il 17 marzo insieme alla Sinfonica di Porto Rico, il Coro Filarmonico di San Juan e solisti come il soprano Zulimar López, il mezzosoprano Celia Sotomayor e il basso Hermán Iturralde.
Il tenore viaggerà nell’isola caraibica in una pausa dalle sue performance al Teatro Real di Madrid con l’opera di Kurt Weill Street Scene (la cui prima è stata nel mese di febbraio e che tornerà in scena a Madrid a maggio e giugno); nel mese di aprile interpreterà Don Ottavio nel Don Giovanni, anche questo di Mozart, nel suo ritorno all’Opera Nazionale di Santiago del Cile e ai primi di maggio tornerà a Porto Rico per un concerto insieme al Coro dei giovani di San Juan.