Seleziona una pagina

-Il direttore di Madrid dirige la Sinfonica Giovane di Galicia e l’Orchestra di Navarra

Marzo 2018
Dopo aver completato un periodo di 14 spettacoli al Teatro de la Zarzuela di Madrid al comando di una nuova produzione dell’opera spagnola Maruxa con l’Orchestra della Comunità di Madrid, il giovane maestro spagnolo José Miguel Pérez-Sierra sarà ad aprile a A Coruña e Pontevedra, città dove dirigerà, in due concerti i giorni ​​1° aprile (Teatro dell’Opera di A Coruña) e il 2 aprile (Auditorio Sede Afundación Pontevedra), l’Orquesta Giovane della Sinfonica della Galizia con un programma che porterà nuove prospettive ai novizi musicisti galiziani. Nella prima parte ci sarà il Concerto in mi bemolle per tromba e orchestra di Johann Nepomuk Hummel con il solista Andrés Alvarez Toiras, giovane e talentuolo trombettista formatosi nei conservatori di Lugo, Santiago e A Coruña. In seguito dirigerà la Sinfonia n. 6, in Si minore, Op. 74 di Chaikovsky, popolarmente conosciuta come Patetica. Pérez-Sierra ha una lunga relazione con l’orchestra della Galizia ed è “molto emozionato” di dirigere un “concerto con due opere stimolanti e fondamentali nella formazione di qualsiasi musicista”.
Subito dopo il direttore d’orchestra di Madrid si recherà all’Auditorio Baluarte di Pamplona per tornare sul podio dell’Orchestra Sinfonica di Navarra (5 e 6 aprile) con un ricco menù musicale: Gli uccelli, dell’italiano Ottorino Respighi, il Concerto per violino e orchestra n° 3 in sol maggiore, K 21, di un giovane Wolfgang Amadeus Mozart e con il talento della violinista giapponese Akiko Suwanai, per finire con la Seconda Sinfonia, in si minore, del russo Aleksandr Borodin.
Dopo i due appuntamenti sinfonici, e tra gli altri impegni, Pérez-Sierra si preparerà per tornare a dirigere l’opera di Giacomo Puccini Turandot, chiudendo con quest’impegno, che sarà nel mese di giugno, la stagione Alfredo Kraus de Amigos Canarios de la Ópera a Las Palmas di Gran Canaria.