Seleziona una pagina

– Il Maggio Musicale Fiorentino recupera La favorite, la versione in francese del popolare titolo Donizettiano, con il tenore spagnolo come protagonista.

Gennaio 2018
Nel suo prossimo impegno operistico il tenore delle Canarie Celso Albelo tornerà dell’ambito del belcanto romantico con il repertorio francese, le due aree di cui è uno dei più grandi interpreti del momento. Nel novembre dello scorso anno ha ottenuto un grande successo con l’aggiunta al suo repertorio di Fernand, il protagonista dell’opera di Donizetti La Favorite alla Opéra Royale de Wallonie, un ruolo che riprenderà a fine febbraio presso il Teatro dell’Opera di Firenze-Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di uno specialista come il maestro Fabio Luisi.
Non era la prima volta che Albelo debuttava un ruolo scritto in francese davanti al pubblico francofono: lo aveva già fatto con il Guillaume Tell (Rossini), sia all’Opéra di Monte-Carlo che al Théâtre des Champs Élysées di Parigi. Il cantante spagnolo riconosce che, nonostante si esibisca nell’ambito belcantistico –lo stile che predomina nel suo repertorio-, il personaggio di Fernand presenta le difficoltà aggiunte del canto in francese, “una dizione piena di suoni vocali diversi da quelli della lingua spagnola o italiana, libretti che richiedono una cura particolare del fraseggio e alla linea del canto, entrambi di grande raffinatezza”, afferma.
Sia La favorite che Guillaume Tell sono titoli che fanno parte del repertorio francese del cantante, insieme a Les pêcheurs de perles (Bizet), Werther (Massenet) e Thaïs (Massenet), ai quali si uniranno più avanti, nella stessa stagione, Roméo et Juliette (Gounod) e La damnation de Faust (Berlioz).
Tra gli altri impegni figurano nella sua agenda anche I Puritani (Bellini) al Teatro Massimo di Palermo (aprile) e La Traviata (Verdi) nel suo ritorno al Teatro di San Carlo di Napoli (maggio).