Seleziona una pagina

-Il mezzosoprano italiano si esibirà al Teatro Carlo Felice come Adalgisa di Norma dopo aver inaugurato la stagione della Scala con Andrea Chénier.

Dicembre 2017
Annalisa Stroppa ha appena partecipato all’inaugurazione del Teatro alla Scala debuttando nel ruolo di Bersi in Andrea Chénier (Giordano). “È stata una fantastica esperienza, nonostante avessi già vissuto questo importante evento della notte di S. Ambrogio in occasione dell’apertura dello scorso anno, con Madama Butterfly“, commenta la cantante italiana che, diretta da Riccardo Chailly ed insieme a Anna Netrebko, ha ottenuto anche quest’anno un grande successo personale.

Dalla Scala, nello stesso mese di gennaio, si sposterà al  Teatro Carlo Felice di Genova, dove darà di nuovo vita alla sua Adalgisa, dell’opera Norma di Bellini, un ruolo che ha già cantato in Spagna, Germania e Italia. E lo farà accanto alla leggendaria soprano Mariella Devia, un riferimento nel ruolo e nello stile belcantista. “Dopo La Scala ho un enorme desiderio di viaggiare a Genova”, dice l’artista, per affrontare “un personaggio a me molto caro, quello di Adalgisa in Norma, che ho avuto l’onore di cantare in teatri come il Massimo di Palermo e il Liceu di Barcellona”, afferma; “nel mese di novembre 2018 lo interpreterò nel meraviglioso Teatro Colón di Buenos Aires, un impegno che mi riempie di emozione”, conclude. Il capolavoro di Bellini sarà sul palcoscenico del Carlo Felice tra il 24 e il 31 gennaio sotto la direzione musicale di Andrea Battistoni.

I prossimi impegni la attendono a Verona (Anna Bolena), Las Palmas (Carmen), Torino (Così fan tutte) e al Festival di Bregenz (Carmen).